inviti_da_desiderare_bustecolorate

Inviti per matrimoni etnici ed ebraici, come sceglierli

Se siete una coppia mista o anche semplicemente appassionata di altre culture tanto da voler far vivere ai vostri invitati una giornata speciale, la scelta più azzeccata è organizzare un matrimonio originale, ricco di influenze e atmosfere etniche. Le coppie miste potrebbero attenersi agli usi e costumi della tradizione del paese di uno degli sposi oppure mettere in scena, almeno per quanto riguarda l’allestimento della location, le musiche e il menù, le usanze di entrambi i paesi. Qualora non siate invece una coppia mista ma semplicemente dei giramondo, non sarebbe male organizzare un matrimonio etnico che proponga gli usi e i costumi del paese che vi ha accolto o che vi è rimasto nel cuore durante uno dei vostri viaggi.

Organizzare un matrimonio etnico è meno complicato di quello che si pensa, ciò che conta è non lasciare nulla al caso, soprattutto per quanto riguarda la scelta dei colori, degli addobbi e del menù.

Inviti per matrimoni etnici: l’importanza della partecipazione di nozze

Una volta stabilito il tipo di rito e di cerimonia che avete in mente non dovrete far altro che dedicarvi all’organizzazione del matrimonio, senza trascurare gli inviti per matrimoni etnici, che saranno il biglietto da visita del grande giorno. La partecipazione dovrà dare da subito l’idea del matrimonio etnico, in modo tale che gli invitati non risultino pesci fuor d’acqua nel giorno delle vostre nozze.

Partendo dal presupposto che solitamente i matrimoni etnici sono un vero trionfo di colore, le partecipazioni di nozze, gli inviti, il menù e il resto del materiale cartaceo non possono né devono essere sobri. Per un matrimonio fuori dai canoni, magari in stile marocchino o indiano, la scelta dovrà ricadere su colori sgargianti come il giallo, il rosso, l’arancione per quanto riguarda buste e cartoncini, mentre per il colore dell’inchiostro suggeriamo di prediligere l’oro che richiama il tono dei tantissimi gioielli che vengono sfoggiati in queste cerimonie. Se invece preferite una cerimonia più semplice e raccolta, consigliamo di volgere lo sguardo al Giappone, prediligendo colori pastello e puntando tantissimo sul design delle partecipazioni di nozze. Ad esempio, un invito che richiami la forma di un ventaglio potrebbe essere una buona idea per definire fin da subito lo stile del vostro matrimonio.

I colori del matrimonio ebraico: inviti, partecipazioni e altro materiale cartaceo

Molti matrimoni ebraici fanno uso di combinazioni di colori moderni, ma se volete restare fedeli ai colori della tradizione dovrete optare per abiti, addobbi e partecipazioni nei toni del bianco o del blu. Il bianco è simbolo di purezza spirituale, mentre il blu è un colore che ha un forte legame con l’ebraismo e appare spesso sulle partecipazioni di nozze e sulle coppie del ketubah, il tradizionale contratto di matrimonio ebraico. Bustecolorate.com in tal caso suggerisce le partecipazioni di nozze bianco, avorio, lavanda perlata o blu zaffiro. Inoltre per rendere ancora più tradizionale il matrimonio ebraico è bene ricordare che un dettaglio oro non guasta mai, pertanto consigliamo di utilizzare l’inchiostro dorato per scrivere il nome degli sposi ed evidenziare il testo della partecipazione di nozze.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento